Tag: dinos

Allkauren koi

Non è il nome della danza Mahori.

Trattasi, invece, di una “nuova” (non nel senso che è recente, ma nel senso che è stata scoperta relativamente di recente) specie di pterosauro.

Correva il periodo Giurassico ed agli sventurati appassionati di bird watching dell’epoca, regalatisi un bel viaggio nelle terre dell’attuale Argentina, sarebbe potuto capitare di osservare un bestio volante tutt’altro che

Oltre 200 milioni di anni fa i pterosauri furono i primi rettili vertebrati volanti. Dominarono i cieli dal Traissico al Cretaceo (un po’ come dire da Calenzano a Barberino sulla scala evolutiva preistorica) e non erano dinosauri. Piuttosto parenti alla lontana degli attuali rettili, ma con caratteristiche tipiche da uccelli tipo le ossa cave e le ali (anche se formate piuttosto da membrane).

Caratteristica degli Allkauren koi (e dei pterosauri in generale) era proprio che le loro ali si attaccavano al quarto dito di ogni ala che si era evoluto allungandosi in maniera estrema fin quasi ad arrivare alle “caviglie” del mostruoso bestio.

AllkaurenKoi.png

Nella formazione di Cañadon Asfalto, nella provincia di Chubut (Patagonia, Argentina) è stato rinvenuto (come ci informa A Jurassic pterosaur from Patagonia and the origin of the pterodactyloid neurocranium) un esemplare di Allkauren koi con la scatola cranica in eccellente stato di conservazione; in pratica non 2D come gran parte degli altri ritrovamenti (Pterosaur neuroanatomy, is known from just a few three-dimensionally preserved braincases of non-pterodactyloids (as Rhamphorhynchidae) and pterodactyloids, between which there is a large morphological gap.)… Sufficiente per gettare un po’ di luce sullo strano volative e sul suo stadio evolutivo (prima di quest’ultima scoperta, infatti, si pensava che certe caratteristiche del cranio degli pterosauri si fossero evolute solo successivamente, vicino al Giurassico superiore) mediante una moderna TAC.

Altra peculiarità del ritrovamento è che ci ha consentito di prendere visione anche della strana dentatura dell’animale che aveva si un becco stile uccellaccio, ma con accuminati denti sporgenti.

Una specie di crasi fra una tigre dai denti a sciabola, un pipistrello ed un Toruk Makto.

WU

PS. Ed ora la classica domanda: come diavolo ti ci sei imbattuto? Semplice, ho visto che PLOS Paleo ospita un sondaggio:

the best vertebrate fossil finds were this year. It’s a wide category, and everything from fish to fowl to–of course–dinosaurs is represented. The only criteria are that the species must have been discovered this year and it had to have a backbone.

Io (blasfemo incomptente in materia) ho eletto il Allkauren koi come mio preferito. Per l’esito ufficiale aspettiamo il 27.10.16

PPSS. Apprezzo molto la frase dell’articolo, che a chiusura dei ringraziamenti dice:

The funders had no role in study design, data collection and analysis, decision to publish, or preparation of the manuscript.

Annunci