Fermi tutti, questa è una rapina

Quando si dice che le cose non sono più quelle di una volta. Nessuna, neanche le rapine. Mi sono imbattuto in questo articolo che ci fa presente di come le cose stiano cambiando, sotto tutti i punti di vista.

Prima con una buona dose di coraggio, una (più o meno finta) arma ed un passamontagna (con varianti di maschere da presidenti degli Stati Uniti) si entrava in banca pronunciando la famosa frase “fermi tutti questa è una rapina”. Oggi, con un ragguardevole aumento del 64% in un anno, le rapine sono state dirottate (non potevo resistere) su vie telematiche. 3000 rapine in banca registrate nel 2007 come le circa 360 registrate nel 2016.

rapine2016.png

Ed ovviamente, e giustamente, la Polizia Postale si adegua, con l’istituzione del Cert Finanziario, che ha proprio il compito di prevenire e rispondere ad emergenze informatiche in ambito bancario e finanziario (no, non mi hanno pagato).

Di certo non sto qui a lodare/mitizzare gesti del genere (cosa che invece pare essere molto di moda fra film e serie tv), ma mi soffermo un attimo sulla seguente considerazione. In fondo prima, per entrare in una banca e dire “fermi tutti, questa è una rapina”, un po’ di pelo sullo stomaco ci voleva, oggi per craccare un sito internet, capacità e criminalità a parte, tutta la parte di coraggio, brividi ed adrenalina non serve.
Anche il più bravo, e malintenzionato, sbarbatello è oggi in grado di fare la rapina del secolo, i.e. numeri su uno schermo.

Altrettanto malavitoso. Molto meno pericoloso. Molto meno romantico.
Chissà se guardando il monitor quanche novello ciber-criminale pronuncia ancora “fermi tutti, questa è una rapina”.

WU

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...