Unobtainium

Il materiale dei materiali. Il sacro Graal della scienza dei materiali. La pietra filosofale della chimica applicata. In una sola parola: magari!

E’ dal 1950 che se ne parla. In diversi ambiti e con diverse caratteristiche per la natura stessa del materiale. Ma di che stiamo effettivamente parlando? Boh…

In origine di un materiale robusto, resistente al calore ed in grado di sopravvivere al rientro nell’atmosfera. Ovviamente… non pervenuto.

unobtainium

Ora il termine va benissimo per trecce di natotubi di carbonio, per superconduttori a temperatura ambiente, per superisolanti, per materiali super resistenti, senza attrito, o addirittura con inerzia negativa.

In realtà più che di un materiale con il termine ci piace indicare una direzione di ricerca per ottenere qualcosa di “inottenibile“, ma che almeno ci spinge a cercare nella direzione giusta per portare la nostra competenza, in questo caso un ambito materiali, in po’ più in la. E la sci-fi ci sguazza (si, Avatar è solo l’ultimo di una luuunga serie).

Inutile dire che è il suono della parola ad aver attratto la mia attenzione.

WU

Unobtainium, dall’inglese unobtainable, ovvero un-obtainable: il nome dice tutto 😉

Annunci

Un pensiero su “Unobtainium

  1. Pingback: Na64 « postils

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...