Scienza e coscienza

[…] parafrasando San Tommaso, “ho toccato con mano e posso credere”, ovvero la mia esperienza diretta nell’applicare le strategie e gli stratagemmi della persuasione, cercando di rendere chiaro che “il segreto è che non ci sono segreti”, ma solo capacità di conquistare e mantenere con un esercizio senza tregua delle componenti tecniche dell’arte.

Ognuno di noi, con le parole di Aristotele, “è ciò che fa ripetutamente”. Dal mio punto di vista si può, consapevoli dei limiti a cui siamo costretti, trattare con “scienza e coscienza” solo di questo. A questo riguardo dovremo tenere sempre a mente l’illuminante riflessione di Ugo Bernasconi: “L’oscuro che ci avvolge non è dissipabile. Pure i lumi dell’intelligenza ci rischiarano tratto tratto, quel tanto di strada che ci permette di procedere. Così la macchina fende la notte precipitandosi di continuo nel breve raggio che proietta da sé”.

[La nobile arte della Persuasione, G. Nardone]

Sapete cosa mi ha colpito? “Il segreto è che non ci sono segreti”. E’ l’unica via. Solo il costante esercizio ed allenamento ci mettono al passo (o addirittura davanti) con gli altri. Il buio non è dissipabile, abbiamo speranza solo di rischiarare quel tanto di strada per procedere. Tutt’altro dall’essere una visione pessimistica della vita mi pare la molla migliore per non andare a sbattere.

WU

PS. Spero che i posteri saranno clementi nel giudicarmi da ciò che faccio ripetutamente.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...