La coperta della saggezza

Siamo per natura portati alla ricerca di conforto. Sia interno che esterno. Inconsciamente (?) cerchiamo una voce amica che possa aiutarci ad affrontare il domani invece che temerlo. Ci riusciamo da soli (a volte, ma con tanta soddisfazione), lo chiediamo (a parole o con gesti o stati d’animo) a chi ci sta vicino.

Il concetto è profondamente diverso dal consiglio. Non vogliamo che altri ci dicano ciò che dobbiamo fare, vogliamo (preferiamo) che ci consolino e ci motivino a fare ciò che abbiamo già in mente.

CB130716.png

Non è una ricerca equa, non è una ricerca facile. Finiamo spesso con le “cattive amicizie” o con il medico di turno (strano che CB non si sia rivolto a Lucy…). Aver la forza di dirsi da soli queste parole è ciò che in fondo ci rende veramente più forti.

WU (demotivato)

PS. Meno male che qui CB sa di poter rivolgersi al suo saggio amico con la coperta (che ora mi ricorda un po Silver Surfer…).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...