HAFE: high altitude flatus expulsion

We would like to report our observations upon a new gastrointestinal syndrome, which we shall refer to by the acronym HAFE (high altitude flatus expulsion). This phenomenon was most recently witnessed by us during an expedition to in the San Juan Mountains of southwestern Colorado, with similar experiences during excursions past. The syndrome is strictly associated with ascent, and is characterized by an increase in both the volume and the frequency of the passage of flatus, which spontaneously occurs while climbing to altitudes of 11,000 feet or greater.

Saremo pur stati qualche volta in montagna, no?! Forse non tutti a quote oltre i 3000-3500 km, ma vi siete mai accorti di variazioni nella quantità di gas che producete e conseguentemente siete costretti ad espellere a seguito dei vostri processi digestivi?
Personalmente no.

Eppure, un autorevole “studio“, che data ben il 1981, ha confermato che oltre i 3000-3500 km si tende a scoreggiare di più. Ah, beh.

Si parla di una vera e propria sindrome, caratterizzata sia dal volume che dalla frequenza delle flatulenze che spontaneamente avviene a queste quote. E’ per tutti gli escursionisti un’annosa questione. E come no, non avete mai visto che vanno tutti in quota con spray deodorante e calzoni di riserva?

Ma non vi preoccupate, scendendo sotto la quota indicata il problema rientra (ovvero non si scoreggia più?). E da qui ovviamente si può desumere che la sindrome sia causata proprio dall’espansione dei gas nel colon che è maggiore quando la pressione esterna è minore, ovvero ad alte quote. Troppo facile… In realtà vi sono altri autorevoli studi che asseriscono che la sindrome colpisce già a 2000 m e che il picco flatulento si raggiunge circa 11 ore dopo una rapida ascesa (prima erano, invece tutti costipati 😀 ). E quindi (?!) si può spiegare la sindrome e questo ritardo dando la colpa dell’abbondanza di scoregge alla diffusione della CO2 nell’intestino dal flusso sanguigno:

As the atmospheric pressure reduces, the gas that’s dissolved in the liquid will come out of that liquid. So essentially in the bowels, you’ll have more gas that will diffuse across into the gut and expand, obviously causing flatus.

Ma soprattutto il vero problema è che la sindrome HAFE rappresenta un significativo disagio significativo per tutti gli escursionisti che preferiscono camminare in montagna in compagnia.

Non sono serio, non ce la faccio.

WU

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...