Black is black

Prima si diceva “nero come la pece”. Ora dovrebbe dirsi “nero come il vantablack”. Mi suona strano, e mi guarderebbero ancora peggio… ma è così!

Il Vantablack è il “materiale più nero mai prodotto dall’uomo”. E’ nero, ma così nero che non lo vedi neanche (al buio 🙂 ). In realtà è come se non lo vedessi direttamente, ma lo percepissi dallo spazio attorno ad esso… tipo un buco nero?

vantablack.png

E sapete in base a cosa lo dico? Assorbe il 99.965% della luce che lo colpisce (a 700 nm se vogliamo essere precisi). Una specie di corpo nero tangibile!

E’ stato realizzato dalla Surrey NanoSystem ed è composto da svariati nano tubi (… del diametro di un capello/10000…) di carbonio cresciuti su un foglio di alluminio, allineati verticalmente e molto compressi, così tanto compressi fra loro da impedire alla luce di scappare.

Il che ce ne facciamo è sempre una domanda a doppio taglio. Ad ogni modo vi sono diverse applicazioni in cui “una cosa nera” è fondamentale per calibrare strumenti ed attrezzature, ad esempio vernici stealth telescopi spaziali (anche se sono certo che di nero se ne può trovare in quantità lassu…) e telecamere. In particolare è fondamentale per prevenire il rumore strumentale dovuto a luce non voluta (effetto straylight).

Il materiale, inoltre, ha anche eccellenti proprietà termo-meccaniche, infatti conduce calore sette volte e mezzo più efficacemente del rame ed ha una resistenza alla trazione dieci volte quella dell’acciaio. Non male…

Ah, il fatto che è estremamente costoso non vale la pena che lo dica, vero? D’altronde deve essere particolarmente caro dato che anche l’azienda preferisce non parlare apertamente di costi. Eppure è in “produzione” dal 2014 e pare che le richieste siano cospicue…

Ma soprattutto, Vantablack non suona come il nome di un anti-eroe Marvel? Oltre al fatto che qui un Paint it Black alla Jagger ci starebbe benissimo.

WU

PS. Vantablack = Vertically Aligned carbon Nano Tube Arrays black

3 pensieri su “Black is black

  1. Pingback: Postils

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...