WU vs TV

Se riesco a non borbottare davanti ad alcuni programmi tv mi regalo una seconda tv davanti alla quale borbottare da solo.

Faccio parte di quella categoria di utenti televisivi scontenti e monotoni che non danno più la giusta importanza a nulla che passa attraverso quello schermo e lo tengono acceso nella speranza di ricredersi e nel mentre dare parvenza di avere idee personali.

Sono, come molti, succube di una programmazione tv che non seguo neanche. La lascio spenta volentieri, poi l’accendo, me ne pento e mi distraggo.

Se imparo anche a fare un gateau di alghe seguendo un qualche cuochetto che imperversa tra fornelli e dettami, allora mi compro anche antenna e decoder e borbotto in multilingue.

Non me ne frega nulla di dover pagare un canone o che tv private siano meglio (la guerra dei topi) e non mangino da “mamma stato”. Semplicemente per me è forse troppo tardi. Mi alieno davanti a quei led e qualunque concetto cerchino di trasmettermi, fosse pure intelligente per una volta, sono ormai avvolto da un’aura di infrangibile indifferenza.
Luci e colori si agitano davanti a me. Con chi ce l’avranno?

WU

PS. Evoluzionismo adattativo da divano che mi spinge a fare di tutta l’erba un fascio. Si spara a zero punendo anche chi cerca di fare la differenza. Limiti di un inconscio approccio difensivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...