Tiro o discuto?

CB061115
Ora, lasciamo perdere per un momento il discorso lealtà. Più che altro mi colpisce il flusso di pensieri che si instaura in ciascuno di noi. E come sia per ciascuno differente e personale (vorrei essere più certo nello scrivere queste parole, ma comunque…).

Di solito è avulso dal motivo per cui siamo li (o qui) e di certo molto spesso volto alla lamentela. Accusare, prendersela con il sistema, sottolineare e rattristarsi per cio che non va piuttosto che “bilanciare” con cio che va.

Di solito la cosa è fatta per (IMHO) per alcuni motivi ben precisi (presi singolarmente o un giusto mix di essi):

  • evitare di prendersi qualunque responsabilità
  • evitare di schierarsi (l’italiano vive al centro)
  • aver la possibilità di criticare
  • fare proseliti raccogliendo demagogici consensi
  • far prendere aria alla bocca

Non che mi illuda di essere diverso, sia chiaro (anzi, con riferimento alla vignetta potrei tranquillamente essere Sally; in particolare le sue parole della penultima vignetta sembrano le mie).

Almeno i “bambini” hanno discussioni, avulse si, polemiche si, ma almeno interessanti. Io mi fermo spesso ai primi due aspetti (e comunque non vinco mai una partita).

WU

PS. Ed ad ogni modo è l’espressione stranita, interrogativa e silenziosa di Charlie Brown il vero valore aggiunto. Ne conosco troppo pochi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...