CinquantaTre

Grazie a questo Whubble (di certo riferito ad altro, ma sufficiente ad ingannare una piccola mente come la mia) mi impelago in un po di numerologia da battaglia (e di basso livello) del 53.

Numero primo (il sedicesimo per l’esattezza) e numero primo di Sopie German (ovvero anche 2*53+1 è numero primo), numero primo di Eisenstein ed è anche la somma di 5 numeri primi consecutivi. Ancora è la somma di 2^2+7^2 (entrambi numeri primi). Affascinante! Ah, è anche l’ordine di grandezza del Gruppo Mostro (!?). Ancora più affascinante!

Non può essere scritto come somma delle cifre di un altro numero in base 10, pertanto è definito non-colombiano. In linguaggio esadecimale si scrive 35, quindi con le cifre invertite, come per suoi 4 multipli, che si dia il caso sono anche gli unici per cui vale ciò. Ecco, Whubble di vuole dire qualcosa di criptato in esadecimale?!Oppure vuole comunicare tramite il protocollo Asynchronous Transfer Mode (basato su pacchetti da 53 byte)?

Numero atomico dello Iodio (cioè serve dello Iodio per la tiroide di Whubble?). Boh, la parola iodio significa lilla, dal colore dei vapori dell’elemento, che si dia il caso essere anche il colore (secondo me) di Whubble.

Poi. L’art. 53 della costituzione recita:

Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.

E’ un caso? Ecco cosa voleva dire Whubble! Che tutti devono portare nastro adesivo (no, non devo parlare di evasione fiscale) in funzione delle loro possibilità…

Messier object 53 è un ammasso globulare nella costellazione della Chioma di Bernice. E’ uno degli ammassi (stimato di circa 150 anni luce di estensione lineare) più lontani da noi (anche se stimato in avvicinamento a circa 80 km/s) e pertanto ha una luminosità relativamente bassa che lo rendono abbastanza difficile da osservare.
53 è inoltre, il nome di una azienda che produce ” mobile tools for creation”, di una banca, di un progetto delle chiese valdesi, di una barca a vela, un cellulare (Archos, con display, ovviamente, da 5.3 pollici), di una galleria d’arte … e sicuramente di un sacco di altre cose (band, canzoni, novelle, etc. etc.).

Se vuoi chiamare a Cuba devi fare il 53 e se vuoi battere Herbie devi essere più veloce del 53.

E poi non ci dimentichiamo che LA Guida è “Più popolare del Manuale di economia domestica celeste, più venduto di “Altre 53 cose da fare a gravità zero” e più discusso della trilogia di bestseller filosofici di Oolon Colluphyd “Dove ha sbagliato Dio”, “Ancora alcuni tra i più grandi sbagli di Dio” e “Chi è questo Dio, in fin dei conti?”!

Molto probabilmente Whubble voleva solo ironizzare sui diversi modi di ricevere un “appunto”, ma tanto ci serviva solo una scusa per bighellonare con la mente…

WU

PS. Ma voi, invece, come la interpretate la striscia? Una specie di trasposizione gatto(e non catto)-moderna in chiave “esasperazione da ambiente di lavoro” dei gradi di separazione di Bart Simpson. Oppure è più una cosa tipo “la pazzia consiste nel fare sempre la stessa cosa e aspettarsi un risultato diverso”?

Idee migliori (e più sobrie e semplici)?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...