Piantana

Quando si dice un nuovo punto di vista. Gli OGM non più come alimento (e non mi dilungherò qui sul tema), ma come illuminazione. Wow.

Almeno sulla carta è quello che propone questo nuovo progetto che ha dalla sua l’essere stato finanziato con kickstarter. Per quanto mi riguarda decisamente un pro. Questa campagna ha raccolto 484,013 $ da 8433 finanziatori.

Glowing Plant è il progetto che prevede di cambiare fin nelle radici (è proprio il caso di dirlo) il concetto di illuminazione ed ingegneria genetica. Con questo (notevole) disclaimer: “The glowing plant inspires hope in a more sustainable future and educates people about this wonderful and mis-understood technology”.

Con i finanziamenti messi insieme hanno sintetizzato in laboratorio un nuovo genoma per crescere piante bioluminescenti da usare come lanterne. Cioè, prendiamo la luciferasi (enzima di lucciole, qualche fungo, etc.), con il Genoma Compiler modifichiamo il genoma di alcune piante. Una volta ottenuta la sequenza giusta con una stampante 3D sintetizziamo il nuovo genoma e con una (a questo punto banalissima) pistola genetica lo iniettiamo nella pianta candidata. Che ci vuole. Effettivamente sempre dal loro sito imparo che la prima pianta biolumiescente con enzima di lucciola fu fatta già nel 1986…

Per il momento hanno provato tutta la procedura su una piccola pianta chiamata Arabidopsis e sono riusciti ad avere tutta una serie di pianta-lanterne che vivono illuminando una stanza buia. Nonostante pare che il dipartimento dell’agricoltura americano non abbia sollevato obiezioni, rimangono (immancabili) i dubbi su questo utilizzo della biogenetica (ma infondo non se ne può fare sempre una questione etica…).

Bello se addirittura altre piante potessero crescere alla luce di queste piante; se state pensando che mi sto spingendo troppo in là allora non avete capito che per molti aspetti con la realtà siamo già oltre l’immaginazione…

WU

PS. Indipendentemente dal successo o meno dell’idea, la più grande conquista che riconosco a questi signori è l’aver affiancato due concetti tipo lampade ed OGM che difficilmente si sentono nella stessa frase ed addirittura stanno cercando di farne un business… Io ordino la mia.

Annunci

Un pensiero su “Piantana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...