Giant Gippsland Earthworm

Australiano, in vulnerabile stato di conservazione, e lungo fino a 3 metri (!). Non che sia particolarmente sensibile, ma credo che trovarmi faccia a faccia con un vermone di 3 metri, 2 cm di diametro e di 200-300 g mi metterebbe un po in difficoltà.

Il Megascolides australi, volgarmente “Giant Gippsland Earthworm” è stato trovato per la prima volta nel 1870 dapprima catalogato come un serpente, salvo poi rettificare la scoperta nel più grande vermone in circolazione.

Vive ad una media di mezzo metro di profondità (ma pare arrivi fino a 1.5 m) nel sottosuolo delle Gippsland (beh, se ti evolvi solo in circa 150 miglia quadre non è che ti sei messo proprio al sicuro…) ed ha in qualche modo bisogno di acqua per respirare, e raggiungere la veneranda (per un invertebrato) età di 10 anni (…anche se ce ne mette la metà a “maturare”).
Qui la signorina posa con il vermone stile trota da tre kg e qui un’altra immagine del vermone sempre stile copertina patinata (sotto mosaicate da me).

GGEPare siano solo le forti piogge che li slavino fino a farli uscire allo scoperto e comunque hanno accusato l’arrivo degli europei che ne hanno causato una significativa riduzione della popolazione a causa della deforestazione messa in atto per destinare i terreni all’agricoltura.

Sono comunque lenti nel crescere e nel riprodursi (depongono uova di 4-7 cm che sfornano “cuccioli” di 20 cm!) il che li mette un po a rischio. Oltre al fatto che hanno anche strategie non propriamente geniali (qui):
“The wastes they expel at the other end are called castings, and the worms actually block their burrows with them, which would seem, well, irresponsible.”

Mi ci sono imbattuto pensando che dinanzi un qualunque problema non è una buona soluzione mettere la testa sotto la sabbia, fare finta di nulla ed aspettare che passi. I vermoni mi danno torto, praticamente si sono evoluti pochissimo nel corso degli anni e sono sopravvissuti ai grandi cambiamenti e cataclismi proprio perchè ben nascosti nel sottosuolo.

Su molte situazioni mi sto forse scavando la fossa da solo, ma non è detto che sia una cattiva idea (… infondo scegliere di non scegliere è comunque una scelta).

WU

PS. …e siccome come sempre è tutto un business perchè non proporre il “Building capability to Manage Giant Gippsland Earthworm Habitat on farms. This project will help farmers undertaking revegetation projects to design plantings to protect soil moisture regimes around Giant Gippsland Earthworm habitat.” Progetto di 18 mesi assegnato dal governo federale australiano ad Triholm Group.

Anche i vermoni fanno muovere l’economia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...