Solitari affanni

Scese giù dalla collina. Con passo svelto, era quasi di corsa, e non sapeva esattamente neanche il perchè. Si guardò attorno, solo silenzio, e sole. Prese per una delle tre strade, poco importava. Forse. Continuò con passo svelto nell’assolato pomeriggio e sull’asfalto bollente.

Giunse alla prima casa, provò a suonare. Nessuna risposta. Procedette oltre, sempre più piano. Le energie venivano meno e con esse il senso del suo affannarsi. Anche i suoi personali mostri che lo inseguivano sembravano rallentare. Era allo stremo, e non erano ore che scappava. Era una questione di intensità, non di durata.

Aveva paura, aveva molte paure. Non bene definite, ma genericamente accomunabili dall’aver sbagliato, dal fare tardi, dal non essere all’altezza. Avrebbe forse trovato sollievo nel sapere che le altre strade erano peggiori, ma non poteva saperlo.

Sentì delle voci in lontananza, ma non vide nessuno. Cercò di mantenersi sulla via principale, se non altro per non dover scegliere ai bivi e per non doversi ricordare la strada nel caso in cui avesse dovuto tornare indietro. Ma poi, indietro verso dove?

Sentì un’auto avvicinarsi. Si fece da parte. Avrebbe voluto sbracciarsi, non lo fece. Aveva ancora più paura, non sapeva se sperare che qualcuno si fermasse o meno. L’auto lo accostò. Il finestrino si abbassò ed una voce roca e profonda chiese: “Tutto bene, posso aiutarla. Ha bisogno di qualcosa?”. “Si”, fece lui, “avevo bisogno di sapere di non essere solo”.

Si voltò e procedette quasi sollevato, conscio che fosse stato solo un gesto di compassione, e che lo aveva sprecato. Ma sentiva che era stato sufficiente per trovare il suo piccolo serbatoio di energie. Era pronto per raggiungere la prossima casa, e trovarla vuota. Il sole si fece rosso all’orizzonte.

WU

PS. Mi piace scrivere all’imperfetto. Da un senso di romanticismo alle cose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...